iPhone 13, ecco in quali Paesi conviene comprarlo (non in Italia)


I nuovi iPhone 13 hanno già battuto i propri predecessori in termini di vendite al lancio. Stando ai report riportati dagli analisti – e non confermati da Apple che non diffonde dati sulle vendite dei propri smartphone – gli ultimi smartphone della Mela avrebbero registrato un volume di richieste superiore a un anno fa, soprattutto grazie all’impulso delle varianti Pro che avrebbero conquistato più utenti rispetto ad un anno fa. Sarà merito delle nuove fotocamere senz’altro, o, più probabile, per la decisione della Mela di mantenere inalterato il listino prezzi oramai fermo da un paio d’anni: per avere iPhone 13 in Italia servono 939 euro, mentre si sale fino a 1.189 euro per portarsi a casa iPhone 13 Pro. Ma, come sempre, il costo effettivo del telefono varia tantissimo da Paese a Paese in virtù del diverso livello di tassazione o della necessità di acquistare lo smartphone con un operatore. Questo fa sì che l’Italia sia uno dei Paesi dove iPhone 13 costa di più al mondo: quest’anno il nostro Paese conquista stabilmente la top 10 delle nazioni dove il nuovo smartphone Apple costa di più. I Paesi dove si risparmia di più Per qualcuno sembrerà un passo in avanti – quando uscì iPhone 6S avevamo addirittura un posto sul podio, subito dietro al Brasile – ma siamo comunque lontanissimi dagli Stati Uniti dove si riesce a risparmiare fino a 500 euro per comprare uno dei 4 nuovi modelli. Secondo un rapporto condotto da Nukeni, gli Usa sono il Paese più economico per comprare un iPhone 13, con una spesa minima di 708 € (e un risparmio di 231 € rispetto all’Italia). Al secondo posto Hong Kong (746 €), seguiti da Thailandia e Giappone dove non si superano i 760 € per mettere le mani sul modello base. Ancora meno si può spendere per il modello mini dove un viaggio negli Stati Uniti ti consente di portarlo a casa con meno di 620 €.

Il Paese più caro al mondo

E più salgono i prezzi, più aumenta il risparmio proprio in virtù della tassazione: per comprare un iPhone 13 Pro Max da 1 TB in Italia servono 1869 euro, mentre negli Stati Uniti ne bastano 1366 € con un risparmio netto di 503 €. Niente a che vedere con il Brasile, il Paese più caro al mondo da questo punto di vista dove lo stesso Pro Max super capiente è in vendita a 2463 €. Un primato che il Paese sudamericano si gioca con la Turchia a seconda dei modelli e delle configurazioni: nel caso del 13 mini da 128 GB – ossia il telefono più economico di quest’anno – servono 1065 € per portarselo a casa nel paese a cavallo tra Europa e Asia.

Una settimana di lavoro per comprarsi un iphone

Se invece paragoniamo il prezzo di iPhone 13 con il costo della vita, sono le Filippine il Paese dove il telefono costa di più in assoluto, visto che servono 775 ore di lavoro in media per ripagare interamente lo smartphone (in Italia, considerando la paga media, servono 113 ore). In questa classifica il Paese che ha la vita più facile è la Svizzera dove, considerando uno stipendio medio annuo di 67 mila euro, basta una settimana di lavoro (34 ore) per comprarsi un nuovo iPhone 13.



79 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti