Il nuovo Xiaomi Mi 12 Pro

Xiaomi 12 Pro non ha solamente uno schermo più ampio, ma anche migliore: è un AMOLED LTPO di seconda generazione a 120 Hz con frequenza di aggiornamento dinamica (si spinge fino a 1 Hz) e un valore di luminosità massima impressionante, pari a 1.500 nit. Anche la definizione è maggiore: 522 pixel per pollice, grazie alla risoluzione QHD+ (1.440 x 3.200 pixel). Di livello superiore, a sentire le promesse, anche le fotocamere sistemate al posteriore. Sono comunque tre, tutte da 50 MP, ma la principale è una Sony IMX707 f/1.9 con stabilizzazione ottica affiancata da un teleobiettivo e da un ultra grandangolare da 115 gradi.

E se le potenze di ricarica wireless rapida e inversa rimangono quelle di Xiaomi 12 (50 e 10 W), sulla variante Pro sorprende la potenza con cui può essere ricaricata via cavo: grazie anche all'apporto del chip Surge P1, la potenza di picco arriva a 120 watt rendendo possibile una ricarica completa in 18 minuti. Nessuna "magia" invece in termini di capacità della batteria, che nonostante le dimensioni maggiori e il peso abbondante non va oltre i 4.600 mAh.

Capitolo prezzi. Xiaomi 12 Pro sarà venduto in Cina dal 31 dicembre:

  • Variante da 8+128 GB a 4.699 yuan, circa 650 euro al cambio attuale

  • 8+256 GB a 4.999 yuan, circa 690 euro

  • 12+256 GB a 5.399 yuan, circa 750 euro


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti